Un articolo su Nature.com (Maxmen A. 2017) riporta alcuni dei risultati recenti della ricerca sulla ME/CFS. Si parla di Ronald Davis, e del suo rilevatore che permette di avere una rapida misura del metabolismo cellulare. In particolare si parla di un esperimento – eseguito con questo apparecchio – di cui non era pervenuta notizia fino ad oggi: le cellule bianche di sei pazienti ME/CFS, esposte al comune sale (NaCl presumo), non riescono a riprendersi altrettanto bene di quelle del gruppo di controllo.

“Mio figlio non è in grado di leggere, di ascoltare la musica, di parlare, di scrivere. Ma le sue analisi del sangue di routine sono normali” dice Ronald Davis a proposito del figlio Whitney, il cui cattivo stato di salute lo ha indotto a occuparsi di questa malattia. “Non si tratta di un esercizio accademico” – dice Davis – “mio figlio è in gravi condizioni.”

Viene riportato anche un commento di Ian Lipkin – epidemiologo alla Columbia University – che osserva come la ME/CFS sia reale, e sia un complesso gruppo di malattie. Quindi per Lipkin (a differenza della visione di Davis e di altri) siamo di fronte a un gruppo di malattie. Tutte sconosciute alla scienza attuale. Un nuovo continente da esplorare.

Si viene a sapere da questo articolo (l’autrice Amy Maxmen è bene informata, più di me a quanto pare) che Lipkin avrebbe già individuato una precisa alterazione della flora intestinale in 21 pazienti ME/CFS con comorbidità intestinale (un sottogruppo?). Gli effetti di questa alterazione sarebbero anche stati individuati e descritti. L’articolo è stato sottoposto per la pubblicazione sul giornale Microbiome.

Si parla anche dello studio di Avindra Nath che ha reclutato il primo paziente per una analisi di campioni di sangue, liquido spinale, saliva e feci. In questi campioni si esamineranno metaboliti, la risposta immunitaria, la flora batterica intestinale, e altri parametri.

One thought on “ME/CFS su Nature.com

  1. L’ha ribloggato su Searching for a way oute ha commentato:
    Un articolo su Nature.com (Maxmen A. 2017) riporta alcuni dei risultati recenti della ricerca sulla ME/CFS. Si parla di Ronald Davis, e del suo rilevatore che permette di avere una rapida misura del metabolismo cellulare. […]

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s