Nelle grotte francesi di una località chiamata Lascaux degli uomini dipinsero il mondo che li circondava, più di diecimila anni fa. E’ tutto ancora lì, come lo hanno lasciato.

 

 

Lo immagino su una roccia

seduto con il mento in un palmo

per cento e più dei secoli

della nostra storia

 

Immagino che si sia commosso

il Tempo per una volta

nelle stanze intime della terra

ha fermato i giorni a quel giorno

che l’ultimo dei pittori

lasciò un disegno

e portò via i suoi colori

 

Sono ancora lì i cervi megaceri

non si sono estinti i mammut

in quelle grotte

un fiume perduto si è conservato

ecco,  lo attraversa un gruppo di renne

per sempre

e l’altra sponda non arriva mai

 

Immaginate che mi sia commosso

seduto con il mento in un palmo

sulla riva di quel fiume

il mondo non si è perduto

 

La terra ha chiuso da tempo le gole

di quelle genti

ed è diventata pietra

eppure ho visto l’ultimo dei pittori

guardare il suo lavoro

seduto con il mento in un palmo

è ancora lì

e diecimila anni fa

non ha portato via i suoi colori

16/12/2010

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...